26 ottobre 2023

Imprenditoria giovanile determinante per il benessere economico

Dal 2011 ad oggi sono scomparse 165mila imprese giovanili, con il tasso di imprenditoria giovanile che si è di conseguenza ridotto del 2,9%. Un fenomeno che è costato al Paese 42 miliardi di mancato Pil e se nei prossimi dieci anni la quota di queste imprese crescesse del 5%, nel 2033 la quota di Pil aggiuntiva sarebbe pari ad oltre 74 miliardi.

Sono numeri che emergono dall’analisi dell’Ufficio Studi Confcommercio “L’importanza dell’imprenditoria giovanile per il benessere economico” presentata a Bari dal direttore dell’Ufficio Studi di Confcommercio, Mariano Bella. D’altra parte, si legge ancora nella ricerca, negli ultimi quaranta anni la popolazione giovanile è diminuita di dieci milioni, mentre è raddoppiato il numero degli anziani (da 7,5 a 14,1 milioni). La parte del leone la fa purtroppo il Sud, dove negli ultimi dieci anni si contano 1,6 milioni di giovani in meno (il dato nazionale è di 3,3). In assoluto, tra il 2012 e il 2022 il calo di popolazione in Italia è di 1,1 milione di persone, anche in questo caso con prevalenza, ampia, del Mezzogiorno con una “perdita” di 0,9 milioni.

In senso assoluto l’analisi dimostra che la crescita del benessere dipende in modo cruciale dal tasso di imprenditoria giovanile: senza imprenditori, che quando entrano nel mercato sono quasi sempre giovani, la crescita economica si dissolve.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi