16 novembre 2023

Nel 2021 +26% il valore aggiunto delle imprese a controllo estero

Nel 2021 cresce il fatturato delle imprese a controllo estero residenti in Italia: +30,7% rispetto al 2020 e +14,7% rispetto al 2019. Dopo il crollo del 2020, forte aumento anche degli scambi con l’estero: +25,9% export e +33,3% l’import.

Le affiliate estere delle multinazionali italiane sono 24.887, occupano quasi
1,7 milioni di addetti (-2,3% rispetto al 2020) e fatturano 477 miliardi (-4,5%).

Il 37,3% del loro fatturato è realizzato su mercati diversi dal Paese di localizzazione. In particolare, si confermano quote elevate di esportazioni verso l’Italia nei settori del Made in Italy.

Nel biennio 2022-2023, rispetto al precedente, aumenta la propensione all’investimento estero dei gruppi italiani di grande dimensione, dell’Industria (+4,4%) e dei Servizi (+13,2%).

Documenti Allegati

report_multinazionali2021

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi