8 febbraio 2024

Il reddito reale pro capite delle famiglie nell’OCSE è diminuito dello 0,2% nel terzo trimestre del 2023, mentre il PIL reale pro capite è cresciuto dello 0,3% .

La diminuzione del reddito reale pro capite delle famiglie ha interrotto quattro trimestri consecutivi di crescita iniziata nel terzo trimestre del 2022.

Nonostante la diminuzione complessiva, 11 paesi dell’OCSE hanno registrato un aumento del reddito reale pro capite delle famiglie nel terzo trimestre del 2023.

Ungheria ha registrato il maggior aumento (5,5%), grazie a una forte crescita della retribuzione dei dipendenti, del reddito da lavoro autonomo e del reddito da proprietà.

Dei 21 paesi dell’OCSE per i quali erano disponibili dati, gli altri 10 hanno registrato diminuzioni. La Spagna ha registrato la contrazione più grande (-2,1%), guidata da un aumento delle tasse sul reddito e sulla ricchezza .

In Italia il reddito reale pro capite delle famiglie è aumentato del 1,4%

Tra le economie del G7, il reddito reale pro capite delle famiglie è aumentato del 1,4% in Italia, trainato principalmente dalla crescita della retribuzione dei dipendenti e del reddito da lavoro autonomo.

Anche il Regno Unito ha registrato una crescita del reddito reale pro capite, ma è rallentata allo 0,2% nel terzo trimestre del 2023 rispetto al 2,1% del trimestre precedente, poiché il PIL reale pro capite è diminuito per il secondo trimestre consecutivo.

La Germania ha registrato una diminuzione dello 0,6% del reddito reale pro capite, con il PIL reale pro capite in diminuzione per il quarto trimestre consecutivo. Anche il Canada ha registrato una diminuzione del reddito reale pro capite nel terzo trimestre (-0,5%), segnando il terzo trimestre consecutivo di diminuzione del reddito reale pro capite in un contesto di crescita del PIL pro capite vicino allo zero o negativa.

Negli Stati Uniti, nonostante un aumento del 1% del PIL reale pro capite e aumenti della retribuzione dei dipendenti e del reddito da lavoro autonomo, il reddito reale pro capite delle famiglie è diminuito leggermente nel terzo trimestre (-0,3%); ciò è dovuto principalmente a diminuzioni dei pagamenti di benefici sociali governativi, tra cui Medicaid, e aumenti dei pagamenti di imposte e contributi assicurativi sociali.

La Francia ha registrato una lieve contrazione (-0,1%) sia del reddito reale pro capite delle famiglie che del PIL reale pro capite.

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi