10 febbraio 2024

Sviluppi economici e politica monetaria nell’area dell’euro

Intervento del Governatore della Banca d’Italia Fabio Panetta

Economia mondiale frenata dalla restrizione economica

L’economia mondiale è frenata dalla restrizione monetaria in atto in più paesi e dall’incertezza sollevata dai conflitti in corso.

Stanno emergendo fratture geopolitiche a livello globale che, se non affrontate, potrebbero compromettere le prospettive di sviluppo, l’integrazione tra paesi e l’architettura multilaterale che sorregge le relazioni internazionali dal secondo dopoguerra.

Economia in Europa

In Europa l’economia non ha finora subìto una recessione profonda, ma ristagna da molti trimestri e non emergono segnali di una decisa accelerazione.

Inflazione

L’inflazione sta rapidamente diminuendo e i rischi per la stabilità dei prezzi si sono ridimensionati.

Se la politica monetaria tardasse troppo ad accompagnare la disinflazione in atto potrebbero emergere rischi al ribasso per l’inflazione che contrasterebbero con la natura simmetrica dell’obiettivo stabilito dal Consiglio della BCE.

La debolezza europea si estende all’Italia

La debolezza dell’economia europea si estende al nostro paese. Per intraprendere un sentiero di crescita sostenuta dobbiamo agire lungo due direzioni.

Va data certezza agli investitori su una traiettoria discendente del debito pubblico; la riduzione dei premi per il rischio che ne potrebbe derivare renderebbe meno arduo il percorso. Vanno stimolati gli investimenti in grado di accrescere l’innovazione e la produttività.

Segnali positivi

In anni recenti sono emersi segnali positivi: la maggiore accumulazione di capitale, la forza del mercato del lavoro, la capacità competitiva di molte imprese sui mercati internazionali, la solidità dei bilanci bancari.

Si tratta di elementi significativi, che possono svolgere un ruolo importante per rilanciare lo sviluppo dell’Italia.

 

Documenti Allegati

Testo integrale

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi