26 febbraio 2024

Imprese che si dedicano alle vendite online

Nel 2022, il 22,9% delle imprese dell’UE ha effettuato vendite online, registrando un aumento dello 0,1 punto percentuale rispetto al 2021 (22,8%) e del 6,5 punti percentuali rispetto al 2012 (16,4%).

Questo articolo presenta alcuni risultati tratti dall’articolo più dettagliato su Statistics Explained sulle statistiche dell’e-commerce.

Tra i paesi dell’UE, la percentuale di imprese che si dedicano alle vendite online è variata notevolmente. Le quote più alte sono state registrate in Lituania (38,9%), Svezia (38,1%) e Danimarca (36,7%). Al contrario, le quote più basse sono state registrate in Romania (12,9%), seguita da Lussemburgo (13,4%) e Bulgaria (15,1%).

EU enterprises conducting e-sales, % of enterprises, 2022. Bar chart. See link to full dataset below.

La quota di imprese che effettuano vendite online varia significativamente a seconda delle dimensioni dell’impresa. Nel 2022, il 45,9% delle grandi imprese dell’UE ha effettuato vendite online e il 30,2% delle imprese di medie dimensioni. Al contrario, il 20,8% delle piccole imprese si è dedicate alle vendite online nel 2022.

Documenti Allegati

Testo integrale

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi