15 marzo 2024

Posti di lavoro vacanti nell’Area euro e nell’UE

Nel quarto trimestre del 2023, il tasso dei posti di lavoro vacanti è stato del 2,7% nell’area euro, in calo rispetto al 2,9% del trimestre precedente e al 3,1% nel quarto trimestre del 2022.

Il tasso dei posti di lavoro vacanti nell’UE è stato del 2,5% nel quarto trimestre del 2023, in calo rispetto al 2,6% nel trimestre precedente e al 2,8% nel quarto trimestre del 2022.

Tasso dei posti di lavoro vacanti per Stato membro

Tra gli Stati membri per i quali sono disponibili dati comparabili (vedi note per il paese), tassi dei posti di lavoro vacanti più alti nel quarto trimestre del 2023 sono stati registrati in Belgio (4,4%), Paesi Bassi (4,2%), Austria (4,1%) e Germania (3,9%).

Al contrario, i tassi più bassi sono stati osservati in Bulgaria e Romania (0,7% in entrambi), Spagna e Polonia (0,8% in entrambi), Irlanda (1,0%) e Slovacchia (1,1%).

Confronto con lo stesso trimestre dell’anno precedente

Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, il tasso dei posti di lavoro vacanti è aumentato in cinque Stati membri, è rimasto stabile in tre Stati membri e è diminuito in diciannove Stati membri.

Aumenti e diminuzioni più significative

I maggiori aumenti sono stati osservati a Cipro (+0,9 pp), Grecia (+0,8 pp) e Malta (+0,4 pp).
Le diminuzioni più significative sono state registrate in Austria (-1,0 pp), Lussemburgo (-0,9 pp), Repubblica Ceca (-0,8 pp).

(Lavoro foto di Scott Graham su Unsplash)

Documenti Allegati

Testo integrale (ING)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi