5 aprile 2024

Calano propensione al risparmio famiglie e profitto imprese

CONTI ECONOMICI NAZIONALI PER SETTORE ISTITUZIONALE – ANNI 1995-2023 Cala la propensione al risparmio delle famiglie e il tasso di profitto delle imprese

Il reddito disponibile delle famiglie

Nel 2023 il reddito disponibile delle famiglie aumenta del 4,7% ma si riduce il loro potere d’acquisto (-0,5%). La spesa per consumi finali cresce del 6,5% e la propensione al risparmio delle famiglie cala al 6,3%, dal 7,8% del 2022, toccando il valore più basso dal 1995, inizio del periodo di riferimento dei conti.

Il tasso di investimento delle famiglie si porta al 9,0% (dal 9,2% del 2022).

Tasso di profitto delle società

Il tasso di profitto delle società non finanziarie scende al 44,8% (dal 45,4% del 2022), nonostante la crescita del valore aggiunto del 6,2%. Il tasso di investimento si riduce al 20,9% (dal 22,3% dell’anno precedente) a seguito della diminuzione degli investimenti fissi lordi (-0,6%).

Calano propensione al risparmio famiglie e profitto imprese …

Leggere il processo economico attraverso i comportamenti degli operatori

Le serie dei conti nazionali dei settori istituzionali qui presentate forniscono la stima del 2023 e l’aggiornamento delle stime relative agli anni 2021-2022, rispetto a quelle diffuse a settembre 2023. …

In crescita il valore aggiunto delle imprese e delle famiglie

Nel 2023 il valore aggiunto corrente generato dal complesso dell’economia nazionale, valutato a prezzi base, è aumentato del 6,4% rispetto all’anno precedente, registrando un lieve rallentamento nella crescita rispetto alla dinamica positiva del precedente biennio (+8,9% nel 2021, +7,8 nel 2022). …

Si riducono il tasso di risparmio e il potere di acquisto delle famiglie

Nel corso del 2023 il reddito disponibile delle famiglie consumatrici è aumentato del 4,7% (+5,7% nel 2022), pari ad un incremento di 58,7 miliardi di euro. La consistente crescita dei prezzi ha, tuttavia, determinato una contrazione dello 0,5% del loro potere d’acquisto, ossia il reddito disponibile espresso in termini reali, che ha seguito la flessione dell’1,8% registrata nel 2022. …

In calo la quota di profitto e il tasso di investimento delle società non finanziarie

Il valore aggiunto delle società non finanziarie ha registrato nel 2023 una crescita del 6,2% (+59,3 miliardi di euro), in continuità con il risultato realizzato nell’anno precedente (+9,8%, +85,7 miliardi di euro). …

(Risparmio famiglie imprese foto da Unsplash)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi