5 aprile 2024

FRENATA DEL DISAGIO SOCIALE

A febbraio l’indice Confcommercio si è attestato a 12,8 punti, il livello più basso da agosto 2009 . Il rientro dell’inflazione e i numeri postivi del mercato del lavoro contribuiscono ad un ulteriore riduzione del disagio sociale.

Misery Index Confcommercio

Il Misery Index Confcommercio (link al documento pdf) di febbraio si è attestato a 12,8 (-0,3 su gennaio), il livello più basso da agosto 2009. Secondo l’Ufficio Studi, “il ridimensionamento registrato nell’ultimo mese è sintesi di un rallentamento dell’inflazione per i beni e i servizi ad alta frequenza d’acquisto e di un moderato aumento della disoccupazione estesa“.

Forze lavoro

Dalla rilevazione continua sulle forze di lavoro si registra, a febbraio, un aumento di 41mila occupati sul mese precedente e di 46mila persone in cerca di lavoro.

A questi andamenti si è associata, dopo un trimestre di crescita, una riduzione degli inattivi (-65mila sul mese, concentrati prevalentemente tra gli uomini).

Crescita del tasso di disoccupazione

Queste dinamiche – ha sottolineato il direttore dell’Ufficio Studi Mariano Bella– hanno portato a una crescita del tasso di disoccupazione ufficiale, salito al 7,5%.

In questo contesto, in cui il contributo dell’inflazione alla riduzione o stabilizzazione dell’area del disagio sociale diviene sempre meno importante, la capacità del sistema di creare occupazione diventa prioritaria“. 

Inflazione

Per quel che riguarda l’inflazione, a febbraio 2024 i prezzi dei beni e dei servizi ad alta frequenza d’acquisto hanno mostrato una variazione su base annua del 2,8%, in ripiegamento di sette decimi di punto rispetto a gennaio.

La tendenza al rientro è proseguita anche a marzo: secondo le prime stime la variazione dei prezzi dei beni e dei servizi ad alta frequenza d’acquisto si attesterebbe al 2,7.

(Confcommercio foto di F Ascani Format research)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi