22 aprile 2024

Disavanzo pubblico dell’Eurozona

Disavanzo pubblico dell’Eurozona al 3,6% e UE al 3,5% del Pil. Debito pubblico rispettivamente all’88,6% e all’81,7%.

Nell’area dell’euro il rapporto deficit pubblico/PIL è sceso dal 3,7% nel 2022 al 3,6% nel 2023, e nell’UE è aumentato dal 3,4% al 3,5%. Nell’area dell’euro il rapporto debito pubblico/PIL è sceso dal 90,8% alla fine del 2022 all’88,6% alla fine del 2023, e nell’UE dall’83,4% all’81,7%.

In questo comunicato, Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, fornisce i dati sul disavanzo e sul debito pubblico per gli anni 2020-2023, sulla base dei dati riportati dagli Stati membri dell’UE nella prima notifica del 2024, per l’applicazione del disavanzo eccessivo procedura (EDP). La presente notifica si basa sul sistema di conti nazionali SEC 2010. Questa versione include anche dati sulla spesa e sulle entrate pubbliche.

In Italia

Alla fine del quarto trimestre del 2023, l’Italia ha visto il suo debito pubblico scendere al 137,3% del Pil, in confronto al 137,9% registrato nel terzo trimestre.
Questo pone l’Italia al secondo posto nella classifica dei Paesi dell’area euro per il debito pubblico, preceduta solo dalla Grecia con il 161,9%, e seguita dalla Francia con il 110,6%. In coda troviamo la Spagna al 107,7% e il Belgio al 105,2%.
Il 2023 ha visto l’Italia registrare un deficit del 7,4% del Pil, in diminuzione rispetto all’8,6% del 2022, ma ancora il più alto nell’intera Unione Europea.
Questo è quanto emerge dai dati più recenti dell’Eurostat, con l’Italia che riduce il proprio debito pubblico al 137,3% del Pil rispetto al 140,5% del 2022. Vedi anche qui

(Immagine)

Documenti Allegati

Testo int. (ING)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi