24 giugno 2024

Quadro assicurativo sereno ma attenzione necessaria

La Relazione annuale sull’attività svolta dall’IVASS nel 2023 è stata presentata dal Presidente Luigi Federico Signorini

“Il quadro è sereno, ma non bisogna abbassare la guardia”. Le riflessioni conclusive del presidente dell’IVASS, Luigi Federico Signorini, offrono una panoramica dettagliata sull’andamento economico del settore assicurativo. Il settore sta vivendo un periodo di miglioramento, ma è cruciale mantenere alta l’attenzione per affrontare le incertezze macroeconomiche e i rischi potenziali derivanti da tensioni politiche, frammentazione commerciale e conflitti militari.

Notizie positive: calo del costo dell’Rc auto

Tra le buone notizie, spicca la riduzione del costo dell’Rc Auto, con un prezzo medio a maggio di 400 euro, inferiore a quello del 2019.

Solvibilità e risultati positivi

Il settore assicurativo italiano mostra segni di solidità economica. Alla fine del 2023, l’indice di solvibilità medio delle compagnie nazionali era del 258%, con un incremento di 12 punti rispetto al 2022, in linea con la media europea. Questo indice è rimasto stabile nei primi mesi del 2024, nonostante le variazioni dei tassi di interesse. Il risultato d’esercizio e il ROE, rispettivamente di 8 miliardi di euro e 10,5%, sono tornati ai livelli pre-pandemici. Il comparto Vita, che aveva subito perdite l’anno scorso, ha riportato utili significativi quest’anno.

Benefici e preoccupazioni

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha consentito la sterilizzazione temporanea delle minusvalenze del portafoglio investimenti non durevoli, riducendo le minusvalenze del settore Vita di circa 7 miliardi. Tuttavia, Signorini ha sottolineato che l’uso di deroghe temporanee può mettere in discussione l’efficacia dei principi contabili attuali. Sarebbero preferibili interventi sistematici per una rappresentazione più accurata della situazione patrimoniale e finanziaria delle compagnie.

(Quadro assicurativo sereno ma attenzione necessaria – Foto da Usplash)

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy. Per saperne di più o per revocare il consenso relativamente a uno o tutti i cookie, fai riferimento alla Privacy e Cookie policy. Cliccando su "Accetta" dichiari di accettare l’utilizzo di cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi